Blini russi

Blini

Blini

I blini sono uno dei piatti più frequenti ed antichi della cucina russa.
La ricetta, almeno per quanto riguarda il risultato estetico, somiglia molto a quella delle creps, ma a differenza di queste, per i blini viene usato anche il lievito in polvere.

I blini vengono preparati e consumati immediatamente conditi secondo la tradizione con il caviale rosso (ikra) o la smetana o altri ingredienti che possono variare dal dolce al salato in base ai gusti.

Ingredienti
100 gr di farina 00
50 gr di farina di grano duro
1 cucchiaino di lievito in polvere
1 cucchiaino di sale
1 uovo
25 cl di latte
50 gr di panna
Burro (che useremo solo per la cottura)

Per la preparazione utilizzeremo due ciotole diverse dove andremo a dividere gli ingredienti in questo modo:
– Nella prima ciotola verseremo la farine, il lievito, il tuorlo dell’uovo e il latte tiepido. Mischeremo tutto, eventualmente aiutandoci con un minipimer, fino ad ottere un composto omogeneo e privo di grumi.
– Nella seconda ciotola monteremo l’albume dell’uovo e poi la mischeremo con la panna.
A questo punto l’impasto è quasi pronto… Non ci resta che versare ed amalgare gli ingredienti della seconda ciotola nella prima e aggiungere il sale.

Copriamo la ciotola dell’impasto con un panno e lasciamo riposare una quarantina di minuti in un posto caldo in modo da favorire la lievitazione.

In una padella antiaderente faremo soffriggere nel burro delle mestolate di impasto. I blini devono cuocere da entrambe le parti quindi, durante la cottura andrà girato con delicatezza.
Buon appetito

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply