Peperoni grigliati o al barbecue

La difficoltà principale nella preparazione dei peperoni arrostiti, alla brace o al barbecue è rappresentata dal riuscire a rimuovere la pellicina che li ricopre. Capito il procedimento, però, l’operazione di pulitura risulterà sempre facile e veloce.

Dopo aver fatto scaldare la griglia poggiamoci sopra i peperoni interi e lavati. La cottura non è rapidissima quindi lasciamo che la superficie si annerisca sbruciacchiandosi un pò e di tanto in tanto, giriamoli…

Evitiamo di strafare perchè cuocendo troppo il peperone, questo perde di consistenza. Ad ogni modo, solo l’esperienza ed il gusto personale sapranno dirci quando il peperone risulterà cotto al punto giusto.

Peperoni grigliati

Peperoni grigliati o alla brace

Una volta che le superfici si saranno bruciacchiate in modo omogeneo, infiliamo i nostri peperoni in delle buste di carta (tipo quelle del pane) e lasciamoli li dentro chiusi per circa 20 minuti.

A questo punto, senza lavarli ulteriormente, procediamo alla pulizia… La pellicina che li ricopre verrà via con estrema facilità!

Con le mani, sfilacciamoli creando una sorta di straccetti larghi 1 cm o poco più e lunghi tutta la lunghezza del peperone.

Possiamo condire gli straccetti di peperone ottenuti con abbondante olio extravergine d’oliva insaporito con un pò di sale, origano, pepe, prezzemolo ed eventualmente altre spezie che vi piacciono.

Come nel caso delle melanzane e zucchine grigliate al barbecue, l’olio che avanzerà lo potrete riutilizzare per altre gustose ricette.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply