Pesto alla siciliana

Pasta al pesto siciliano

Pasta al pesto siciliano

Pur essendo una ricetta “tradizionale” e “regionale” esistono diverse varianti del pesto alla siciliana. Oggi vi descrivo quella da me utilizzata.

Anche questa volta (un pò come successo per la mayonese) non saremo “maniacali” nella preparazione (che richiederebbe l’uso del mortaio) ma proporrò quella più semplice e dal risultato certo anche perchè in questo caso il basilico rappresenta un ingrediente meno importante (quantitativamente) che nel pesto alla genovese.

Gli ingredienti per questo gustoso condimento sono:
250 gr. di pomodorini
25 gr. di pinoli
50 gr. di mandorle
50 gr. di ricotta salata (a pezzi)
50 gr di parmiggiano grattuggiato
1 bel mazzo di basilico
sale, pepe
olio d’oliva.

pesto siciliano

pesto alla siciliana

Per la preparazione bisogna lavare bene i pomodorini e tagliarli privandoli dei semini. Lavate ed asciugate le foglie di basilico.
In una pirofila di adeguate dimensioni adagiate tutti gli ingredienti e frullateli con il minipimer. Aggiungete gradualmente l’olio d’oliva. Appena ottenuta la densità desiderata salate e pepate.
Personalmente non esagererei col sale perchè la ricotta salata è già di suo piuttosto saporita…

Il pesto, ricoperto da un filo di olio d’oliva, può essere conservato in un barattolo chiuso in frigo per un paio di giorni o congelato. In quest’ultimo caso utilizzo lo stesso procedimento descritto nella ricetta del pesto alla genovese, ovvero lo preparo senza i formaggi congelandolo tipo cubetto di ghiaccio da utilizzare all’occorrenza. Mentre si scongela (2 cubetti per persona), non mi resta che aggiungere un pochino di olio d’oliva e i formaggi grattugiati.

La pasta col pesto alla siciliana va servita con una grattugiata “grossa” di ricotta salata.

You can leave a response, or trackback from your own site.

One Response to “Pesto alla siciliana”

  1. ELEONORA says:

    volevo dirvi che il pesto sicigliano e’ molto buono io ci sono stata 1 settimana come e’ bella

Leave a Reply