Spaghetti alla bottarga

Spaghetti alla bottarga

Spaghetti alla bottarga

La bottarga è costituita da uova essiccate di cefalo o tonno. Le prime sono un pò più “nobili” e provengono principalmente dalla Sardegna, mentre le seconde hanno un sapore più deciso e sono caratteristiche della Sicilia. Le origini sono praticamente millenarie in quanto si presume risalgano ai fenici.

La ricetta degli spaghetti alla bottarga che vi propongo è davvero elementare e, per 2 persone, necessita di pochi ingredienti:

180/200 gr di spaghetti
50 gr di Bottarga di muggine o tonno (già grattugiata o da grattugiare)
Olio extravergine d’oliva
Sale, Aglio
Pepe macinato
Prezzemolo

Fate cuocere i nostri “classici” spaghetti Barilla in acqua salata ma non troppo in quanto la bottarga di muggine (o di tonno) è già piuttosto saporita.

Nel frattempo, in una padella anti aderente fate rosolare 1 spicchio diviso a metà e privato della sua parte interna. Spegnete il tutto e aggiungete mescolando i 2/3 della bottarga. Togliete l’aglio.

Scolate la pasta senza “asciugarla” troppo, versatela nella padella con l’olio aromatizzato mescolando il tutto pochi secondi a fuoco basso. A questo punto non vi resta che spolverare con il prezzemolo crudo finemente tritato e con la restante parte della bottarga.

Non va messo formaggio.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply